sanasi cucine su misura lecce brindisi

L’impresa Sanasi Cucine opera nel settore della fabbricazione di cucine componibili dal 1949. Con 4 sedi in Italia e nel mondo, Sanasi Cucine è leader nel settore della realizzazione di cucine su misura made in Italy.

a

Contatti

Via Taranto, 100, 72026, San Pancrazio Salentino (BR)

Email: info@sanasicucine.it
Tel: +39 0831.666924

Sanasi Cucine

lavello cucina

Scegliere il lavello per la cucina: consigli e soluzioni

Il lavello è un elemento essenziale per ogni cucina, capace di incidere considerevolmente sia sull’aspetto funzionale che estetico dell’intero ambiente. Al lavello chiediamo principalmente che sia facile da tener pulito, resistente all’usura e abbastanza ampio da permetterci di lavare le stoviglie in tutta comodità. Ma non ci fermiamo qui! Un buon lavello dovrà anche essere esteticamente coordinato allo stile della cucina e bello da vedere. Il mercato moderno viene incontro a queste molteplici esigenze proponendo molti modelli, diversi tra loro, da scegliere attentamente per completare la propria nuova cucina, rendendola esclusiva.

Se state leggendo questo, vuol dire che avete bisogno di aiuto a scegliere il lavello adatto per la vostra cucina e che, soprattutto, rispetti i vostri gusti.
Ci sono tanti fattori da tenere a mente, come dimensioni, funzionalità, posizione e materiali. Oggi li analizzeremo insieme augurandoci che le informazioni contenute possano essere utili per guidarvi verso la scelta giusta.

Dimensioni del lavello

Prima di tutto, è necessario tenere in considerazione la grandezza e la forma della vostra cucina, ma anche le vostre abitudini e il numero dei componenti della famiglia. Se la vostra cucina non è particolarmente grande, allora sarà utile un lavello a vasca unica o con vasca e gocciolatoio, nel caso in cui tendiate a lavare le stoviglie a mano. Queste due soluzioni sono ampie rispettivamente 50 cm e 120 cm (circa).
Se beneficiate di grande spazio in cucina e amate cucinare per tutta la famiglia o invitare numerosi ospiti, la soluzione più funzionale è il lavello a doppia vasca. Potrà essere unita o separata, nel caso in cui vogliate creare una cucina dal forte impatto estetico.
Se avete particolari gusti in materia di design, la scelta può ricadere anche su lavelli dalle forme irregolari, sempre tenendo conto della funzionalità. In alternativa potrete valutare lavelli combinati di diversa grandezza, come con una vasca più grande unita ad una dalle dimensioni più modeste, per tenere a mollo posate e verdure.

Posizione

In base alla forma della vostra cucina, possiamo prendere in considerazione differenti soluzioni. Se avete un unico e lungo piano da lavoro, l’idea più pratica potrebbe essere quella di posizionare il lavello centralmente e scegliere una tipologia a doppia vasca separata o unita.
Se invece possedete una piccola cucina, il lavello assume decisamente più funzionalità se posizionato lateralmente, in maniera tale da non compromettere l’uso del piano da lavoro.
Nel caso in cui la vostra cucina sia stata progettata con forme particolari, allora è il caso di scegliere un lavello che, a livello di funzionalità ed estetica, si possa adattare il più possibile In questo caso si potrà anche scegliere, ad esempio, di posizionarlo ad angolo.

Forme

Per quanto riguarda la forma da scegliere per il vostro lavello, qui vi potete sbizzarrire. L’unica cosa da tenere sempre a mente sarà quella di preferire elementi che ben si adattano esteticamente il lavello al resto della stanza. La scelta potrà ricadere su lavelli irregolari, tondi, squadrati, rettangolari ma dagli angoli tondeggianti ecc.
Una prerogativa del lavello è quella di poter incidere sull’impatto estetico generale dell’ambiente, ed è proprio per questo che un professionista in progettazione può offrire consigli e soluzioni creative diverse dal solito, come quella di farlo sopraelevare, posizionarlo a raso, farlo sporgere di qualche millimetro o mettere a vista la superficie esterna. Se vuoi realizzare la tua cucina su misura e ricevere una consulenza creativa anche sulla forma migliore per il tuo lavello, puoi metterti direttamente in contatto con Sanasi Cucine e affidarti ai nostri esperti consulenti.

Materiali

La scelta dei materiali dovrà essere presa in funzione soprattutto del gusto e delle abitudini personali.  Se, per esempio, tendete a non prendervi molta cura del vostro lavello, non è il caso di scegliere materiali come la ceramica che, per quanto esteticamente apprezzabile, è meno resistente di altri. In questo caso è necessario stare attenti agli urti, altrimenti si scalfisce.
Se desiderate fare scelte estetiche più classiche (ma mai fuori moda), l’idea migliore è quella di scegliere un materiale metallico come l’acciaio. Se invece vi sentite in vena di osare, esistono numerose resine (anche colorate) dalle ottime performance tecniche, molto resistenti e personalizzabili nelle forme.

 

Post a Comment